Amedeo Modigliani

Extras din referat Cum descarc?

Amedeo Clemente Modigliani e stato un pittore e scultore italiano, noto con lo pseudonimo di Modi e celebre per i suoi ritratti femminili caratterizzati da volti stilizzati e da colli affusolati.
Nato in Toscana (Livorno) nel 1884 da una famiglia ebraica - quarto figlio del Flaminio Modigliani e di sua moglie, francese di nascita, Eugenie Garsin - crebbe nella poverta, dopo che l'impresa di mazzadria in sardegna del padre ando in bancarotta.
Fu anche afflitto da problemi di salute, dopo un attacco di febbre tifoidea, avuto all'eta di 14 anni, seguito dalla tubercolosi due anni dopo.
La famiglia di Modigliani soffriva di una storia di depressioni, che colpi anche lui, e almeno alcuni dei suoi fratelli sembrarono aver ereditato la sua stessa vena testarda e indipendente.
Nel 1898 il fratello maggiore ventiseienne, Giuseppe Emanuele, poi deputato del Partito Socialista Italiano venne condannato a sei mesi di carcere.
La precoce propensione alla pittura di Amedeo si manifesta con la frequentazione, a partire dall'estate 1898, dello studio dell'artista livornese Guglielmo Micheli. Nel 1901, viaggio di convalescenza con la madre, dopo una malattia polmonare. Scopre Napoli, Amalfi, Capri, Roma e Firenze.
L'anno seguente, si iscrive alla Scuola Libera di Nudo dell'Accademia di Belle Arti a Firenze, dove approfondisce la conoscenza della pittura impressionista italiana, detta "Macchiaiola", sotto la guida di Giovanni Fattori. Dalla seconda meta dello stesso anno si trasferisce a Venezia, per studiare all'Accademia di Belle Arti. Incontra l'artista Ortiz de Zarate con il quale scopre la Biennale di Venezia e le tendenze europee dell'arte, con una particolare attenzione all'opera di Henri de Toulouse-Lautrec,Cezanne e Van Gogh.
L'impressione suscitata da trova a tu per tu con la grande arte francese di fine secolo: gli impressionisti (Toulouse-Lautrec, Eugene Carriere), nel 1906 spinge Modigliani a trasferirsi a Parigi. Nella capitale mondiale dell'arte entra immediatamente in contatto con l'ambiente artistico di Montmartre. Infine, Modigiliani sviluppo un suo stile unico, l'originalita di un genio creativo, che era contemporaneo dei cubisti, ma non faceva parte di tale movimento. Modigliani e famoso per il suo lavoro rapido: si dice completasse un ritratto in una o due sedute. Una volta terminati, non ritoccava mai i suoi dipinti. Eppure, coloro che posarono per lui dissero che essere ritratti da Modigliani era come farsi spogliare l'anima.
Nel 1908 partecipa al Salon des Independants. Si iscrive ai corsi di disegno dell'Accademia Colarossi. Nel 1907, fa la conoscenza del dottor Alexandre, e si installa in seno al falansterio creato da questo al 7 di rue Delta a Montmartre, per lavorare in compagnia degli altri pittori. Espone al Salone d'Autunno a Parigi. Nel 1908 partecipa al Salon des Independants, nella sala dei pittori Fauves.
Nel 1909 Amedeo Modigliani si trasferisce a Montparnasse e Incontra Brancusi alla Cite Faulguiere, scolpisce con lui nel suo atelier parigino e l'invita in seguito a Livorno durante l'estate 1909. Il rapporto con Brancusi lo porta a diretto contatto con la scultura, ossia la forma nello spazio. Sempre grazie a lui entra in rapporto con l'arte africana e primitiva.
Cosi, nel 1909 comincia a dedicarsi alla scultura. Il materiale prediletto e la pietra. I soggetti sono di due tipi: teste di donna e figure femminili in posa di cariatidi (Testa, 1911-12). Inframmezzano questi esperimenti alcuni dipinti e disegni sui medesimi soggetti (Cariatide, 1911-12). Nel 1911, espone a Montparnasse nell'atelier dell'artista Souza Cardoso un insieme di sculture e disegni. In queste opere le forme si presentano allungate, schematiche, persino aspre nella loro essenzialita. Balza all'occhio immediatamente il diretto rapporto con l'arte cicladica e la scultura africana. Allo stesso modo traspare chiaramente l'aspirazione dell'artista ad una forma pura, priva di ornamento e decorazione. A rendere l'effetto ancora piu marcato contribuisce il materiale: pietra, semplice pietra, non marmo, gesso o creta.
In compagnia di sua zia Laure visita la Normandia. Durante i primi mesi del 1912, dipinge su tela numerosi ritratti, tra i quali quello del dottor Alexandre, ma ritorna a Livorno durante l'estate per riprendere le forze e lavorare alla scultura direttamente su pietra. In settembre, ritorna a Parigi: incontra Jaques Lipchitz, Augustus John e Jacob Epstein. Espone al Salon d'automne: "Teste: insieme decorativo".
Nel 1913, il mercante d'arte Cheron gli propone un primo contratto di lavoro remunerato
per i suoi dipinti. Incontra il pittore Soutine e lavora con lui nell'atelier al 216 di Boulevard Raspail.
Dopo la dichiarazione di guerra nel 1914, Modigliani non rivede piu il suo amico. Attorno alla fine del 1914, a causa delle precarie condizioni di salute e della difficolta a reperire la pietra, Modigliani abbandona la scultura e si dedica interamente alla pittura e al disegno.
La maggior parte della produzione pittorica di Modigliani e costituita da ritratti: teste, figure a mezzo busto sedute, o in piedi. Uniche eccezioni si possono considerare i nudi femminili, che dipinge tra il 1916 e il 1919, e alcuni paesaggi del 1919.
Gia nel 1915 lo stile puo dirsi ormai maturo, con i volti di forma ovale e i caratteristici colli lunghi. Negli stessi anni stringe rapporti di amicizia con tutti i principali esponenti dell'ambiente artistico e intellettuale di Montparnasse: Chaim Soutine, Moise Kisling, Max Jacob, Jean Cocteau, Jules Pascin. Punto di riferimento di molti artisti e il mercante Paul Guillaume, che a partire dal 1914 acquista diverse opere di Modigliani. Nello stesso periodo inizia la relazione sentimentale con la poetessa e mercante d'arte Beatrice Hastings, che appare in molti ritratti.
Altro soggetto dei ritratti e il poeta polacco Leopold Zborowski, che diventa suo mercante. Grazie a lui, nel 1917, presso la Galleria Berthe Weill, viene presentato il ciclo dei nudi femminili distesi, che suscita molto scandalo. Il capo della polizia di Parigi rimase scandalizzato dai nudi di Modigliani e lo costrinse a chiudere la mostra a poche ore dalla sua apertura.
Nel 1917 Modigliani incontra Jeanne Hebuterne, allora diciannovenne, che aveva posato per Foujita. Jeanne proveniva da un retroterra borghese e conservatore e venne disconosciuta dalla sua famiglia, estremamente religiosa, a causa della sua relazione con il pittore, che ai loro occhi, non era nient'altro che un vizioso derelitto, e per giunta ebreo.Con lei inizia a convivere in un'abitazione a rue de la Grande Chaumiere. L'aggravarsi dello stato di salute di Modigliani nel 1918 gli impone un soggiorno a Nizza con Jeanne Hebuterne. Nei dintorni dipinge molti ritratti e persino qualche rarissimo paesaggio. Sempre a Nizza nel 29 novembre1918 nasce una figlia, Giovanna. Nel marzo 1919 Modigliani ritorna a Parigi e a Londra, Zborowsky organizza con i fratelli Sitwels una esposizione collettiva : " Modern French Art " accompagnata dai primi articoli elogiativi nella stampa.


Fisiere in arhiva (1):

  • Amedeo Modigliani.doc

Imagini din acest referat Cum descarc?

Promoție: 1+1 gratis

După plată vei primi prin email un cod de download pentru a descărca gratis oricare alt referat de pe site (vezi detalii).


Descarcă aceast referat cu doar 4 € (1+1 gratis)

Simplu și rapid în doar 2 pași: completezi adresa de email și plătești. După descărcarea primului referat vei primi prin email un cod promo pentru a descărca orice alt referat.

1. Numele, Prenumele si adresa de email:

ex. Andrei, Oana
ex. Popescu, Ionescu

Pe adresa de email specificată vei primi link-ul de descărcare și codul promo. Asigură-te că adresa este corectă și că poate primi e-mail-uri.

2. Alege modalitatea de plată preferată:


* La pretul afișat se adaugă 19% TVA.


Hopa sus!