L'Ordinamento Amministrativo dello Stato Italiano

Extras din referat Cum descarc?

Oggi lo Stato e presente in importanti settori della societa e dell'economia del Paese. Uno stato sociale come il nostro ha tra i suoi fini quello di garantire un'adeguata condizione di vita a tutti i suoi cittadini, anche ai meno abbienti. La specifica individuazione dei fini dello Stato presuppone una scelta politica che si forma nei partiti politici e nei gruppi parlamentari e si traduce, giuridicamente, nelle leggi del Parlamento e negli atti del Governo. Questi ultimi due sono organi di indirizzo politico cui compete la scelta dei fini pubblici da perseguire.
Non bisogna stabilire soltanto i fini verso cui deve tendere l'azione dello Stato ma anche le modalita per attuarli, gli atti che si ritiene di dover compiere per raggiungerli.
Per realizzare gli obiettivi statali non basta emanare le leggi ma bisogna anche dare a esse una concreta attuazione; dell'attuazione concreta degli indirizzi politici e legislativi si occupa una particolare e articolata struttura dello Stato: la pubblica amministrazione cui e affidata la funzione amministrativa dello Stato.
La funzione amministrativa dello Stato consiste nell'attivita dello Stato e degli altri enti pubblici volta a dare concreta attuazione alle scelte politiche e legislative stabilite per il raggiungimento di fini pubblici. E una funzione molto importante che accompagna i cittadini durante tutto il loro percorso di vita, al progressivo ampliamento degli obiettivi ha corrisposto l'inevitabile crescita della macchina istituzionale in grado di perseguirli efficacemente.

Gli organi amministrativi
L'attivita amministrativa e svolta dallo stato sia direttamente, attraverso propri organi, sia indirettamente, per mezzo di enti pubblici appositamente istituiti. L'organo amministrativo e la persona (organo individuale) o il complesso di persone (organo collegiale) che esercitano una pubblica potesta. A ogni organo e assegnato un titolare cosiddetto funzionario.
A seconda dell'attivita svolta si distinguono 3 differenti tipi di organi:
- organi amministrativi consultivi: esprimono pareri di varia natura a favore di altri organi che prendono in questo modo cognizione di una data situazione e possono opportunamente svolgere la loro attivita.
- organi amministrativi attivi: a essi spetta il compimento di attivita che soddisfano direttamente i fini pubblici.
- organi amministrativi di controllo: esaminano l'attivita compiuta da un altro organo per controllare la correttezza del suo operato, come ad esempio la Corte dei Conti.

Dipendenti e uffici pubblici
Solo il titolare ha il potere di esercitare la funzione, ha cioe la capacita di impegnare l'ente verso terzi e di compiere atti giuridici direttamente vincolanti per l'ente stesso. Inoltre, tra l'organo e la persona fisica titolare sussiste una particolare rapporto, detto organico.
L'ufficio, che viene dopo l'organo, e il complesso di competenze, dipendenti, mezzi, risorse tecniche a disposizione dell'organo per l'espletamento delle sue funzioni. Si tratta di strutture che non hanno il potere vincolante esterno degli organi ma che sono posti al loro servizio, per informarli, assisterli, consigliarli affinche possano esercitare la loro funzione.

I principi dell'ordinamento amministrativo
L'organizzazione amministrativa dello stato italiano e strutturata secondo i seguenti principi generali:
- decentramento
- competenza
- gerarchia
- sussidiarieta
In base al principio del decentramento, gli organi centrali con sede nella capitale attribuiscono una parte dei loro poteri a organi locali dislocati sul territorio al fine di evitare disagi alla popolazione e rendere efficiente l'amministrazione. Questo principio si applica sia per l'attivita amministrativa svolta direttamente dallo stato (amministrazione diretta) sia per quella esercitata da enti pubblici distinti dallo stato (amministrazione indiretta). Nell'amm. diretta il decentramento puo essere burocratico se le funzioni sono affidate a organi periferici gerarchicamente subordinati agli organi centrali o funzionale se le funzioni sono affidate ad aziende autonome create dallo stato e da esso controllato. In entrambi i decentramenti lo stato ha un potere netto.
Il decentramento nell'amm. indiretta puo essere territoriale se l'attivita amministrativa e affidata a enti pubblici territoriali o istituzionale se affidato ad altri enti pubblici.
Gli enti territoriali hanno anche la capacita di autogovernarsi cioe di scegliere i componenti della propria amministrazione, L'autonomia e invece la capacita degli enti pubblici di darsi regole proprie, e tipica degli enti pubblici territoriali e delle Regioni. L'autarchia intesa come capacita di emanare atti amministrativi e darsi un minimo di organizzazione interna riguarda gli enti pubblici.
Principio di competenza: ciascun organo e competente su determinate materie (competenza per materia) e per una parte del territorio (competenza per territorio).
Il principio di gerarchia per cui gli organi subordinati devono attenersi alle disposizioni degli organi di grado superiore che controllano, comandano, dirigono, annullano e revocano gli atti degli organi inferiori.


Fisiere in arhiva (1):

  • L'Ordinamento Amministrativo dello Stato Italiano.doc

Imagini din acest proiect Cum descarc?

Promoție: 1+1 gratis

După plată vei primi prin email un cod de download pentru a descărca gratis oricare alt referat de pe site.Vezi detalii.


Descarcă aceast referat cu doar 4 € (1+1 gratis)

Simplu și rapid în doar 2 pași: completezi adresa de email și plătești. După descărcarea primului referat vei primi prin email un alt cod pentru a descărca orice alt referat.

1. Numele, Prenumele si adresa de email:

Pe adresa de email specificata vei primi link-ul de descarcare, nr. comenzii si factura (la plata cu cardul). Daca nu gasesti email-ul, verifica si directoarele spam, junk sau toate mesajele.

2. Alege modalitatea de plata preferata:

* Prin apăsarea pe butonul “Descarcă acum” declar că am citit, înțeles și agreat termenii și condițiile.
* Prețul este fără TVA.


Hopa sus!